La La Land racconta un’intensa e burrascosa storia d’amore tra un’attrice e un musicista che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Mia è un’aspirante attrice che, tra un provino e l’altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, fra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si dovranno confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. La minaccia più grande sarà rappresentata proprio dai sogni che condividono e dalle loro ambizioni professionali.”

La La Land domina le nomination agli Oscar e spinto dalla fama, dalla curiosità e dalle aspettative sono andato a vederlo. La regia di Damien Chazelle (Whiplash) è fantastica, La La Land è magico, ti trasporta in un mondo pieno di valori, di poesia, commuove senza LLL d 29 _5194.NEFavere nulla di scontato. La colonna sonora è il punto forte del film, che insieme alla bravura degli attori e insieme al filo narrativo emoziona in un crescendo di sentimenti e “divertimento”. Emma Stone merita la candidatura che le è stata affidata, un’attrice che rapisce e emoziona dall’inizio alla fine.

La magia del film è questa leggerezza con cui si viene trasportati in un mondo per nulla scontato: un finale ad arte che emoziona e commuove, una storia d’amore non classica.. tutti aspetti da premiare. La vera forza esce fuori nella seconda metà del film: fino a quel punto si è pieni di curiosità, si è leggeri, ma poi coltellate al cuore.

“E’ questo il sogno! Ogni volta nuovo di zecca, ogni sera! Ed è molto esaltante!”

Non sono sicuro si tratti di un film da Oscar, ma sicuramente il montaggio, la colonna sonora, la recitazione daranno filo da torcere agli altri candidati. Il film rischiava di diventare un musical “americanata”, l’inizio è un po’ statico e non si capisce dove vuole arrivare. Nella prima metà del film ero un po’ titubante ma poi si è evoluto in un film di una leggerezza e verità entusiasmante. Consigliato a chi ama i film romantici e a chi ama la musica.

IL MIO VOTO: ★ ★ ★ ★ 4/5

 

Annunci